TRE UOMINI E UNA TORRE: storia di una protesta estrema contro la clandestinità ingiusta alla torre Carlo Erba di Milano


Erano in 5, ma ora sono rimasti in tre sulla Torre. Gli altri due non hanno retto al gelo e alle sofferenze. Restano li, sospesi a trenta metri d'altezza, per protestare contro una sanatoria che definiscono "truffa".
Sono migranti, clandestini per qualcuno, che da oltre 20 giorni vivono una vita che non merita nessuno, sulla torre Carlo Erba di Milano (all'angolo tra via Bovio e via Imbonati).

Volevo vedere e capire. Sono andato sul posto e ho raccolto queste immagini:

Nessun commento

by Maurizio Decollanz. Powered by Blogger.